NUOVA CARTA DI IDENTITA' ELETTRONICA

Arriva la nuova

Carta di Identità Elettronica (C.I.E.)

 

Il Comune di Davagna è abilitato, a partire dal mese di Aprile 2018, al rilascio della Carta di Identità Elettronica (CIE), il nuovo documento di riconoscimento in materiale plastico che, dotato di elementi di sicurezza anti-contraffazione, consente di identificare in modo certo il cittadino in Italia e all’estero.

 La CIE viene stampata e spedita a domicilio dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, al quale l’Ufficio Anagrafe inoltra telematicamente la richiesta. Il nuovo tipo di carta andrà a sostituire il vecchio documento cartaceo che, tuttavia, manterrà la sua validità sino alla scadenza.

 PROCEDURA

1) Il cittadino dovrà prenotarsi tramite l’agenda di prenotazione elettronica, accedendo al sito https://agendacie.interno.gov.it oppure telefonando al n. 010.907107 o recandosi personalmente all’Ufficio Anagrafe durante i normali orari di apertura;

2) Una volta prenotato, il cittadino dovrà recarsi allo sportello nel giorno fissato, portando con sè una fototessera recente in formato cartaceo, che dovrà essere dello stesso tipo di quelle utilizzate per il passaporto, e la tessera sanitaria.

3) L'Ufficiale d'anagrafe acquisirà le impronte digitali, la firma del cittadino ed indicherà la modalità di ritiro del documento (consegna all’indirizzo di residenza o altro indirizzo da specificare, ovvero ritiro in Comune).

4) La nuova C.I.E. verrà recapitata entro 6 giorni lavorativi dalla richiesta a mezzo posta.

COSTO

Il costo della C.I.E. è di € 22,21 ed Il pagamento potrà essere effettuato in contanti direttamente allo sportello.

 VALIDITÀ

La validità della CIE varia a seconda all’età del titolare: • 3 anni per i minori di età inferiore ai 3 anni; • 5 anni per i minori di età compresa tra i 3 e i 18 anni; • 10 anni per i maggiorenni.

 DONAZIONE DEGLI ORGANI

La procedura di emissione della CIE prevede anche la possibilità per i cittadini maggiorenni di indicare, in modo esplicito, il consenso o il diniego alla donazione degli organi.

 

Pertanto si invita la cittadinanza a verificare la scadenza del proprio documento di identità provvedendo per tempo a richiedere il nuovo rilascio, in quanto dal 2 Aprile p.v. non sarà più possibile rilasciare la carta d’identità cartacea.

 

                                                                                                                      IL SINDACO

                                                                                                                Romildo Malatesta

Moduli unificati e standardizzati per la presentazione di segnalazioni e istanze edilizie

La Regione Liguria  ha recepito la modulistica uniforme in materia di attività edilizia in attuazione di quanto previsto dall'articolo 1, comma 2 del decreto legislativo n.126 del 30 giugno 2016, predisposta sulla base del regime giuridico uniforme dei titoli edilizi introdotto dal decreto legislativo n.222 del 25 novembre 2016.

In conformità al nuovo regime giuridico introdotto dalle richiamate disposizioni di legge, con le quali è stato modificato anche il decreto del Presidente della Repubblica 380/2001 (Testo unico delle leggi in materia edilizia), i moduli unificati e semplificati sono previsti per la presentazione di:

  • comunicazione di inizio lavori asseverata (cila)
  • segnalazione certificata di inizio attività (scia)
  • segnalazione certificata di inizio attività alternativa al permesso di costruire
  • comunicazione di inizio lavori (cil) per opere dirette a soddisfare obiettive esigenze contingenti e temporanee
  • comunicazione di fine lavori
  • segnalazione certificata di inizio attività per l'agibilità
  • permesso di costruire

e possono essere scaricate dalla pagina:

http://www.regione.liguria.it/argomenti/vivere-e-lavorare-in-liguria/pianificazione-e-urbanistica/urbanistica/moduli-standardizzati-edilizia.html

 
 
 
ALIENAZIONI COMUNALI

Alla sezione "Immobili" sono disponibili le informazioni relative agli immobili di proprietà comunale, alienabili mediante procedura di evidenza pubblica, inseriti nel piano comunale delle alienazioni ex art. 58 del D.L. 25.06.2008 n°. 112 e Legge di conversione 06.08.2008 n°. 133

Per eventuali informazioni è possibile contattare  telefonicamente l'Ufficio Tecnico Comunale 010.907107